A.C. in Goal 4

Domenica 25 Maggio 2014, giornata da incorniciare per Aci San Filippo che regala momenti di gioia e divertimento col consueto appuntamento dell’ “A.C. in Goal”, giunto alla sua quarta edizione.

Come sempre il gruppo dell’Azione Cattolica Parrochiale “sez Beato Pier Giorgio Frassati” di Aci San Filippo è l’organizzatore di tale evento che sta diventando una consuetudine annuale che ci accompagna piuttosto volentieri, quest’anno eccezionalmente situato nel nuovo campetto sito in Via Finocchiari alle spalle della Chiesa Maria S. della Pietà.

L’evento, come sempre, consiste nel disputare un piccolo torneo di calcio dedito all’unione delle varie parrocchie e/o gruppi di giovani presenti in diocesi.

In particolar modo le squadre della quarta edizione sono: Santa Lucia, la Matrice di Aci Catena, Giarre- Gesù Lavoratore, Banda di Aci Sant’Antonio e -la squadra di casa- l’Azione Cattolica di Aci San Filippo.

Come ogni anno la giornata evento viene suddivisa in due parti: mattina coi giovanissimi e pomeriggio coi giovani.

La mattinata ha dato il via con la celebrazione della Santa Messa nella Chiesa Maria Santissima della Pietà, a seguire il saluto iniziale del presidente dell’ Azione Cattolica di Aci San Filippo, della Diocesi con la presenza per l’occasione delle equipe del settore Giovani e del presidente del CSI danno il via alle partite. Le squadre iniziano a giocare, giornata che comunque ci regala inizialmente qualche disagio meteorologico ma alla fine vince la preghiera e il divertimento con l’uscita di un radioso sole che riscalda appieno la giornata. Giornata comunque molto calda anche per via della tanta gente accorsa a vedere e seguire questo momento davvero bello. Nel primo match si scontrano, secondo sorteggio, le squadre di Santa Lucia e della Matrice di Aci Catena.

Partita emozionante che vede vittoriosa la Matrice ai danni dei vicini Santalucioti.

Nel secondo match troviamo battersi il gruppo Giovanissimi dell’Azione Cattolica di Aci San Filippo contro il gruppo parrocchiale di Giarre, anche qui emozioni di ogni genere e partita che si conclude per una non facilissima vittoria dell’Aci San Filippo. Entrambi i risultati difatti si sono conclusi sul 3 a 2.

A questo punto si sono sfidate le perdenti da cui si sarebbe decretato il terzo e quarto posto, e quindi Giarre contro Santa Lucia. A vincerla è la squadra più lontana da casa e quindi Giarre che ha più volte dimostrato di comandare il gioco e che poteva andare anche più lontana rifilando un 4 a 2 a Santa Lucia. Quest’ultimi hanno perso un po’ per gli errori difensivi ma principalmente per il poco gioco di squadra dimostrato in entrambe le due partite giocate, comunque la loro presenza è stata già una grande vittoria.

Quindi si arriva in finale con la storica rivalità tra Matrice e Aci San Filippo. Partita veramente vibrante, che vede portare in vantaggio la squadra della Matrice sul punteggio di 1 a 0 grazie ad un meraviglioso gol da fuori area e di potenza soprattutto. Ma il secondo tempo regala una clamorosa rimonta alla squadra dell’Aci San Filippo che prima pareggia il match con uno splendido gol a giro che si infila sotto l’angolino alto di destra, poi addirittura in vantaggio grazie a un gol in mischia dentro l’area che riesce a filtrare e quindi regalare proprio nel finale una favolosa vittoria alla squadra di casa.

Solite foto di rito e premiazione hanno concluso questa prima parte di giornata partita alla grande.

Nel pomeriggio invece vedono sfidarsi i giovani che ci regalano anche loro non poche emozioni.

A presidiare quest’ultima parte di giornata sono la banda di Aci Sant’Antonio, la Matrice di Aci Catena e ovviamente il gruppo Giovani dell’Azione Cattolica di Aci San Filippo.

Si parte proprio con la squadra di casa giocare contro la banda di Aci Sant’Antonio, con l’Aci San Filippo che riesce a vincere con un punteggio piuttosto largo ai danni proprio dei giovani Bandisti.

Dunque il secondo match vede la perdente mettersi in lotta proprio contro la Matrice che dimostra anch’essa di averne di più e di vincere comunque contro questi ragazzi di Aci Sant’Antonio che hanno più che mai dimostrato di non mollare mai.

Beh, quasi come fosse premeditato, la finale non poteva che svolgersi tra Aci San Filippo e Matrice, con la rivalità che qui si incarnerebbe ancor di più.

Lo dimostra lo spettacolo offerto da queste due compagini davvero impressionante. Con l’Aci San Filippo che passa praticamente subito in vantaggio, ma la gioia è stata breve perché la Matrice riesce anch’essa a rimediare in altrettanto tempo e quindi pareggiando immediatamente.

Dopodichè è stata lotta intensa che porta il risultato sull’ 1 a 1 al termine del primo tempo.

Col secondo tempo l’adrenalina sale sempre di più e la Matrice trova un gran gol da centrocampo e si porta in vantaggio sul 2 a 1. Per l’Aci San Filippo il tempo scorre e anche la lotta nel centrocampo diventa quasi nulla, poi una fiammata vincente della punta della squadra di casa riesce a mettere a segno il gol del pareggio a davvero pochissimo dalla fine.

Difatti la partita non può che concludersi che sul 2 a 2. E quindi si va alla lotteria dei calci di rigore. E i rigori si sa sono il peggior modo per decretare un vincitore che alla fine non è altri che la Matrice che la spunta per via del rigore sbagliato di un giocatore dell’Aci San Filippo.

E dunque alla Matrice va assegnato il titolo pomeridiano dell’A.C. in Goal. Ma a vincere oggi è stata davvero la presenza di tutti questi ragazzi che ci hanno fatto passare una giornata di sano e puro divertimento all’insegna dell’amicizia e della preghiera.

Riccardo La Spina

Tagged with:    

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Azione Cattolica Acireale

Presidenza Diocesana

Via San Martino 2
95024, Acireale (CT)
info@acirealeac.it