A.C. in goal 5. Torneo interparrocchiale.

Magnifica Domenica di Ascensione quella appena trascorsa presso il paese di Aci San Filippo, non per le condizioni meteo piuttosto ballerine, ma per la sua 5° Edizione del “A.C. in Goal”.

Esattamente il sole non ha fatto mai capolino coi suoi raggi se non nel finale di giornata ma si è espressa un’altra gran luce, quella dei cuori felici e gioiosi dei ragazzi della diocesi.

Felice di raccontarvi dunque quella che è ormai, e grazie a Dio, diventata una dolce abitudine.

Ad ospitarci quest’anno è il campetto di Aci San Filippo all’altezza della Circonvallazione Paolo Russo Basile adibito per il gioco di Calcio a 6 che è stato recentemente restaurato e diventato oggi in erba sintetica donando maggior spettacolo a questo grande evento.

La giornata si è svolta con la solita prassi di due categorie suddivise in: Mattina i Giovanissimi e Sera coi Giovani.

I giovanissimi che si sono dunque esibiti la mattina sono: i ragazzi della Matrice di Aci Catena, i ragazzi del gruppo parrocchiale di Gesù Lavoratore di Giarre, i ragazzi di Santa Lucia nella frazione di Aci Catena e la squadra di casa quella dei ragazzi dell’Azione Cattolica di Aci San Filippo.

Proprio la mattina ad accogliere i ragazzi è stato probabilmente il meteo cupo che sembrava potesse rovinarne l’andazzo, in realtà ci emoziona l’ambiente già sereno e sorridente, con musica dance ed entusiasmo da vendere. I ragazzi cominciano dunque a predisporsi al centro del campo e grazie all’intervento del presidente di Azione Cattolica Seby Catalano, abbiamo potuto fermare i nostri cuori alle parole del vangelo e al giorno in cui Gesù torna dal Padre Eterno. Detto ciò si inizia subito a giocare ed il sorteggio ci mostra le squadre che si sfideranno nel primo match ovvero l’Azione Cattolica di Aci San Filippo contro i ragazzi di Santa Lucia. Dunque l’arbitro di CSI invitato per l’evento come ogni anno ricorda le regole fondamentali del calcio a 5 e VIA. Partiti! Emozionante questo primo match con vittoriosa la squadra di casa con un cinico punteggio di 1 a 0.

Subito dopo si scontrano i ragazzi della Matrice di Aci Catena e i ragazzi di Gesù Lavoratore. Onore agli ospiti di Giarre ma la Matrice è spietata e vince addirittura per 3 a 0.

Partite che per motivi di tempo prevedono scontro secco e chi vince passa direttamente in finale, dunque danno battaglia per il terzo e quarto posto le perdenti dei precedenti scontri ovvero Santa Lucia e Gesù Lavoratore. Partita davvero equilibrata che verrà decisa alla fine solo dai calci di rigore con vittoriosi i Santa Lucioti che si aggiudicano la medaglia di bronzo, usciti a testa alta invece i ragazzi di Giarre. Giunti dunque alla Finale per i giovanissimi si vedono scontrarsi nuovamente la Matrice di Aci Catena e i ragazzi di casa dell’Azione Cattolica di Aci San Filippo. Si può considerare uno di quei derby dalle rivalità più che storiche ma che ha sempre premiato la Matrice in questi anni di A.C. in Goal, col precedente dello scorso anno dove a vincere fu la squadra di casa. Questa Finale in realtà vede aggiudicarsela nuovamente i ragazzi della Matrice, battaglieri e forti come non mai uscenti vittoriosi con un 3 a 0 tutto nelle fasi conclusive.

Ma la competizione finisce con la vittoria e la gioia di aver giocato tutti e soprattutto essersi divertiti in campo. Subito dopo le premiazioni e targhe ricordo per immortalare anche con qualche scatto fotografico e qualche pasticcino questi momenti davvero belli.

Onore ai Giovanissimi si va coi Giovani e quindi si riparte il pomeriggio.

I giovani che si sono esibiti il pomeriggio sono: la Matrice di Aci Catena, il gruppo parrocchiale di Gesù Lavoratore di Giarre, Santa Venerina e  l’Azione Cattolica di Aci San Filippo.

Stessa prassi o quasi, il pomeriggio inizia bollente per i paesani della zona perché si sfidano sin da subito la Matrice di Aci Catena e l’Azione Cattolica di Aci San Filippo e questa volta i giovani di Azione Cattolica danno davvero tutto e riescono a battere gli avversari in un match bellissimo(sul punteggio di 2 a 0), degno della grande rivalità ma anche della grande correttezza in campo. Nel secondo match a sfidarsi sono Gesù Lavoratore e Santa Venerina(alla prima partecipazione). Tutto sommato un match avvincente con prestanti colpi di scena ma ad andare avanti e quindi in finale è Giarre. A questo punto il terzo posto se lo contendono la Matrice e Santa Venerina ma con sorpresa e stupore si va ai calci di rigore e trionfano come fosse una “champions” Santa Venerina. Giunti dunque in Finale escono magnifici raggi di sole che sembra anch’esso sorridere ai ragazzi che fin’ora hanno solo espresso sano divertimento. Partita già dominata dalla squadra di casa ma nel finale Giarre ha dato tutto tentando l’impossibile, si ma a vincere con magnifici gol è l’Azione Cattolica di Aci San Filippo aggiudicandosi così l’onor di chiudere vincente in casa propria.

E come la mattina tra un dolcino, una foto strapazzata e un sole radioso come mai visto fin’ora si conclude una giornata a dir poco bellissima. Invito chiunque a tenervi pronti già per le prossime edizioni questi ragazzi ci sanno proprio fare, la forza dell’unione parrocchiale funziona sempre, e probabilmente Dio ci ha aiutati parecchio.

Del resto a giocar con noi c’era certamente lui. Che gran giocherellone….

Riccardo La Spina

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Azione Cattolica Acireale

Presidenza Diocesana

Via San Martino 2
95024, Acireale (CT)
info@acirealeac.it