Dall’introduzione del Progetto Formativo: Il valore di una scelta associativa

Il carisma dell’AC è comunitario: non si vive isolatamente, ma insieme, in una testimonianza corale ed
organica; per noi prende la forma dell’associazione. L’esperienza associativa costituisce una scuola di
grande valore; essa richiede attenzioni e cura perché non scada in puro fatto organizzativo,ma conservi la carica umana e spirituale di incontro tra le persone, in una familiarità che tende alla comunione e in un
coinvolgimento che tende alla corresponsabilità. La scelta democratica esprime questi orientamenti per
costruire un’esperienza che nasca dal contributo di tutti e si avvalga della partecipazione di ciascun
aderente.

Con queste parole voglio presentare un momento importante dell’Aziona Cattolica nella Diocesi di Acireale: l’assemblea diocesana elettiva, che si celebrerà sabato 15 e domenica 16 febbraio 2014, presso il Seminario vescovile in via S. Martino ad Acireale.

Un momento importante, dicevo, non come puro fatto organizzativo in cui rinnovare le cariche istituzionali dell’AC di Acireale per il prossimo triennio, ma momento di Grazia in cui la carica umana e spirituale dell’incontro tra le persone (i delegati parrocchiali) che parteciperanno all’assemblea,  in un clima di familiarità che tende alla comunione e in un coinvolgimento che tende alla corresponsabilità, darà vita al rinnovo delle cariche di un servizio che da laici vogliamo donare, con i nostri limiti e le nostre ricchezze, al bene della nostra Chiesa di Acireale e al territorio che questa parte della Chiesa Universale include.

Le scelte di fondo che gelosamente coltiviamo e salvaguardiamo, come la popolarità, intesa come attenzione a tutte le età e a tutte le dimensioni che riguardano l’uomo: dalla vita familiare alla vita professionale, alla vita scolastica, alla vita politica…,  e la democraticità, intesa come tutti, dal più piccolo al più grande,dal primo, fino all’ultimo arrivato, possono avere voce in AC, li vogliamo mettere in gioco pienamente anche nell’assemblea, che sceglierà i consiglieri diocesani dell’Azione Cattolica di Acireale.

In tutto questo non possiamo dimenticare ciò che ci deve contraddistinguere sempre: cristiani che vivono da laici la scelta dell’essenzialità; quella scelta religiosa che ci porta a vivere e testimoniare una fede che concretamente cambia la nostra vita e delle persone che incontriamo.

Buona Assemblea e duc in altum Azione Cattolica di Acireale

Dott. Antonino Salerno
Presidente diocesano

Tagged with:    

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Azione Cattolica Acireale

Presidenza Diocesana

Via San Martino 2
95024, Acireale (CT)
info@acirealeac.it