Incontrare Dio attraverso l’arte

Ci troviamo a pochi mesi dall’apertura dell’Anno Santo della Misericordia voluto dal Santo Padre Francesco, nel quale ogni uomo è invitato a riscoprire un INCONTRO, quello del Padre che tende la mano verso la nostra umanità, per usare in noi Misericordia Infinita.

Siamo anche alle porte di un altro grande evento che è quello del Convegno Ecclesiale di Firenze “In Gesù Cristo il nuovo Umanesimo”, dove la Chiesa Italiana si ferma a riflettere sulle nuove sfide della società odierna, dove si annuncia che l’ Amore, trasfigurato in Gesù Cristo, vero Dio e vero Uomo, si fa INCONTRARE solo uscendo verso le periferie esistenziali delle nostre comunità,  abitando questa umanità, che ci è stata  donata. Questo INCONTRO, ci suggerisce la traccia del convegno, è caratterizzato da cinque coordinate: uscire dalle nostre insicurezze, annunciare con gioia ed entusiasmo la lieta novella, abitare da cristiani la città degli uomini, armati della passione dell’educare in modo da trasfigurare il nostro quotidiano tra preghiera e azione.

Si pone così l’accento, in questo particolarissimo anno, su un verbo fondamentale che è l’INCONTRO. O meglio INCONTRARE DIO, perché Dio vuole essere raggiunto, perché Dio ci aspetta già a metà strada.

Come INCONTRARE DIO? Gesù Cristo stesso ci ha indicato delle vie privilegiate per fare ciò, ovviamente attraverso la preghiera, ma anche attraverso quella creatura che è a Sua Immagine e Somiglianza: l’uomo. Attraverso l’uomo, si incontra Dio. E quali uomini? I piccoli del Regno e gli ultimi.

In questo panorama dunque possiamo senz’altro indicare l’ARTE, espressione umana, tangibile, visibile, che cerca di raggiungere, di INCONTRARE, ciò che è insito in ognuno di noi, ciò che è Invisibile, ciò che non è tangibile: DIO.

L’ Azione Cattolica di S. M. la Stella, che ha curato questa mostra d’arte, insieme al comitato festeggiamenti “Madonna della Stella”, crede fortemente in ciò: ovvero che ai visitatori sia offerta una occasione privilegiata di incontrare Dio, Luce e Tenebre, attraverso l’arte proposta da questi artisti che abbiamo l’onore e il piacere di ospitare, presso i locali parrocchiali, e di proporvi.

Vi aspettiamo dunque fino al 6 settembre dalle ore 17 alle ore 20,00 presso il saloncino parrocchiale “Giovanni Paolo II” a s. m. la stella.

Giovanni Vasta
Presidente AC Santa Maria La Stella

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Azione Cattolica Acireale

Presidenza Diocesana

Via San Martino 2
95024, Acireale (CT)
info@acirealeac.it