Incontro sulle origini dell’Azione Cattolica

Aci Trezza, 10 dicembre 2019

Conoscere le proprie origini, il proprio passato è stato sempre un pensiero dominante nella vita di ciascun uomo. E quando gli uomini si uniscono a formare un gruppo, un’associazione le cui radici affondano nel passato, il desiderio di conoscere tale passato diventa ancora più pregnante. Ed è appunto per questo che i soci dell’Azione Cattolica della parrocchia di S. G. Battista di Acitrezza hanno organizzato un incontro dal titolo “l’Azione Cattolica dalle origini ai giorni nostri, guardando al futuro”, che si è tenuto giorno 10 dicembre 2019. A partecipare sono stati invitati sia i parrocchiani che i soci di Azione Cattolica, provenienti anche da Santa Maria La Nova e dalla vicina parrocchia di Aci Castello. L’incontro si è svolto in chiesa subito dopo la S. Messa delle ore 18.00; dopo i saluti da parte del parroco, don Carmelo Torrisi, che ha dato il benvenuto a tutti i presenti e soprattutto ai relatori, ha preso la parola la presidente parrocchiale Dolly Castorina, che ha introdotto l’argomento accennando brevemente ai festeggiamenti per i 150 anni di Azione Cattolica organizzati dalla nostra Diocesi nell’Ottobre 2017 al Palasport di Giarre. La stessa ha affermato che l’associazione parrocchiale è viva ed in crescita, che non è chiusa, ma aperta anche ad accogliere uditori e simpatizzanti che, in un secondo momento, se lo ritengono opportuno potranno decidere di aderire. Ha dopo illustrato brevemente i sette cartelli da lei realizzati, che per l’occasione erano stati nuovamente esposti e che contengono brevemente tutta la storia dell’Azione Cattolica sia nazionale che diocesana per finire a quella parrocchiale. Su quest’ultima sezione si è soffermata maggiormente sottolineando quanta emozione ha provato quando dall’archivio parrocchiale ha riprodotto gli elenchi dei soci di un tempo, leggendo i nomi di coloro che non ci sono più e di tutti i soci che erano iscritti a quella che era l’unica realtà aggregante allora esistente nel paese. Ha detto inoltre che l’acquisizione del materiale utile alla stesura del lavoro l’ha messa in contatto con tanti amici, residenti ormai in varie regioni d’Italia, rispolverando così antiche amicizie e conoscenze; tutto questo è servito ad arricchire l’aspetto relazionale.

Subito dopo ha introdotto il relatore nella persona del Dott. Ninni Salerno, che ha parlato proprio delle origini dell’Associazione e attraverso la proiezione di alcuni filmati ha condotto l’uditorio a ricordare i momenti difficili della guerra, del dopo guerra, del fascismo, periodi durante i quali l’Associazione cercava di affermarsi tra tanti problemi e difficoltà per giungere così al Concilio Vaticano II che segnò un momento importante per la vita della Chiesa e dell’Azione Cattolica. Momento importante fu la nomina di Vittorio Bechelet a Presidente Nazionale, durante la cui presidenza si lavorò  alla stesura del nuovo Statuto: era l’anno 1969.

Il Dott. Salerno ha proseguito illustrando la storia dell’Associazione fino al compimento dei suoi 150 anni, attraverso le immagini della grande festa-incontro con Papa Francesco in Piazza San Pietro nel maggio 2017.

Subito dopo è intervenuta la Presidente diocesana, Anna Maria Cutuli, che si è soffermata sull’importanza dello stare insieme e dell’uscire dal chiuso per incontrare gli altri in uno spirito di missionarietà e di evangelizzazione. Solo uscendo e stando insieme, lei ha detto, si possono ottenere i frutti del proprio lavoro. Il supporto reciproco ed il mutuo soccorso sono stati alla base dell’iniziativa che ha visto la realizzazione di un libro di fiabe, “la Tenda delle Favole” i cui proventi andranno a sostegno delle comunità colpite dal sisma del 26 dicembre 2018.  

Gradito ospite della serata è stato Monsignor Giovanni Mammino, Vicario generale della Diocesi, che non ha mai tralasciato l’occasione di ritornare nella sua Acitrezza. A lui il nostro grazie per la sua presenza.

La presidente parrocchiale ha concluso ringraziando tutti coloro che sono intervenuti all’incontro e soprattutto il relatore, Dott. Ninni Salerno e la presidente diocesana, Anna Maria Cutuli.

Così dice il Signore:
“Fermatevi nelle strade e guardate,
informatevi dei sentieri del passato”
Geremia 6,16                                            

La Presidente di Azione Cattolica
Castorina Carmelina (Dolly)

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Azione Cattolica Acireale

Presidenza Diocesana

Via San Martino 2
95024, Acireale (CT)
info@acirealeac.it