L’ AC SCENDE IN CAMPO: “UNA RETE PER LA CARITAS” Beneficenza e legami buoni tra le associazioni

Giorno 16 Maggio,alle ore 17:30 presso i locali del PalaVolcan di Acireale si è svolta la III edizione del Triangolare di calcio a 5 organizzato dal Seminario di Acireale in collaborazione con la locale sezione del Centro Sportivo Italiano; questo evento benefico è servito a raccogliere fondi che sono state devoluti per la realizzazione di un impianto polisportivo per la comunità “Madonna della tenda di Cristo” nella frazione San Giovanni Bosco di Acireale. Tra le squadre sfidanti: la rappresentativo dell’AC diocesana, capitanata da Salvo Catalano; il Seminario di Acireale; l‘associazione catanese “Mani tese”.

Una delle tribune del PalaVolcan, è stata riempita dagli “ultras” dell’Azione Cattolica  che si sono distinti per il loro entusiasmo e partecipazione, con striscioni, cori e bandierine verdi come le maglie dei loro giocatori. A tifare e incoraggiare la squadra anche la neo Presidente dell’Azione Cattolica Anna Maria Cutuli.

Prima del fischio d’inizio il pomeriggio è stato animato con canti e momenti di festa, che hanno fato da contorno alla serata; la manifestazione ha visto anche la presenza del nostro vicario padre Giombanco che, oltre a dare simbolicamente il calcio d’inizio al triangolare di beneficenza, a presieduto il momento di preghiera iniziale.

La prima squadra a scendere in campo è stata l’AC diocesana che si è scontrata con l’associazione “Mani tese” vincendo 3-1 grazie alla doppietta di Alessandro Rocca e un goal di Dario Patanè. Il secondo incontro ha visto in campo “Mani tese” contro la squadra del Seminario che si è imposta con il risultato di 2-1. Nella terza e decisiva partita Seminaristi ed AC si sono scontrati per aggiudicarsi il primo posto, incitati dai loro tifosi a suon di cori e tamburi. La partita si è conclusa con un risultato vincente per l’AC, che si è aggiudicata la vittoria battendo la squadra avversaria con un 5-0 grazie alla tripletta di Alessandro Rocca, un goal di Andrea Romeo e uno di Gabriele Gerbino.

Nei giorni precedenti all’evento, la nostra squadra di Ac, ha voluto prepararsi allenandosi presso la Parrocchia Sant’Isidoro di Giarre, inoltre nelle varie associazioni parrocchiali i presidenti si sono mobilitati per raccogliere e far partecipare tutti gli associati in questa raccolta fondi. Nel caso specifico sono state pervenute al centro diocesano le offerte delle parrocchie: Maria SS. del Lume in Linera, Maria SS. Immacolata in Guardia, S. Isidoro in Giarre, Maria SS. delle Grazie in Fiandaca, Maria SS. di Loreto in Acireale, Maria SS Annunziata in Acireale, S. Michele in Acireale, S. Maria degli Angeli in Acireale, Maria SS. del Carmelo in Pennisi, S. Paolo in Acireale, S. Giuseppe in Riposto, Maria SS delle Grazie in Maugeri, S. Filippo in Aci S. Filippo, S. Francesco in Linguaglossa, S. Maria delle Grazie in Linguaglossa, S. Venera in S. Venerina, la presidenza, in consiglio e l’equipe diocesane.

Aldilà delle cronache calcistiche, “Una rete per la Caritas” è stata una grande manifestazione di amicizia e solidarietà; anche quest’anno sono stati raggiunti i due obbiettivi principali dell’evento, raccogliere fondi a scopo benefico e intessere buone reti di solidarietà e collaborazioni tra le numerose associazioni attive nel nostro territorio.

Francesca Grasso e l’equipe Giovani

 

Tagged with:     ,

Related Articles

Post your comments

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Azione Cattolica Acireale

Presidenza Diocesana

Via San Martino 2
95024, Acireale (CT)
info@acirealeac.it