Categoria: I Santi e Beati di AC

Conosciamo i nostri fratelli e sorelle maggiori: l’AC è una scuola di Santità e moltissimi sono stati gli associati che hanno reso la loro vita vera testimonianza del Risorto. Impariamo a conoscerli.

AC scuola di Santità: Luis Campos Górriz

Beato Luis Campos Górriz Valencia, 30 giugno 1905 28 novembre 1936 Picadero de Paterna Memoria liturgica 28 novembre È una figura eminente del laicato cattolico spagnolo. Nato in una famiglia dalla fede viva e concreta, viene affidato a 7 anni ai gesuiti nel cui collegio, Istituto San José, studia fino alla maturità. Rimane sempre legato ai padri gesuiti. Nel 1921

AC scuola di Santità: Marcel Callo

Beato Marcel Callo Rennes (Francia), 6 dicembre 1921 Mauthausen (Germania), 19 marzo 1945 Memoria liturgica 19 marzo Secondo di nove figli di operai molto pii, Manuel riceve presto la Prima Comunione e la Cresima. Cresce con una buona formazione religiosa non solo per merito della famiglia, ma anche per la partecipazione a diverse dalle associazioni cattoliche: è iscritto prima tra

AC scuola di Santità: Francesco Bonifacio

Beato Francesco Giovanni Bonifacio Pirano, Slovenia, 7 settembre 1912 Grisignana, Croazia, 11 settembre 1946 Memoria liturgica: 11 settembre Nasce a Pirano d’Istria (allora diocesi di Trieste). Secondogenito di sette fratelli, la sua è una famiglia di modeste condizioni sociali ma profondamente cristiana. Nel 1936 è ordinato sacerdote e inizia il suo ministero in parrocchia. I suoi anni sono segnati dalla

AC scuola di Santità: Maria Bolognesi

Beata Maria Bolognesi Bosaro (Rovigo), 21 ottobre 1924 Rovigo, 30 gennaio 1980 Memoria litugica: 30 gennaio Nasce in una famiglia povera e in una situazione di difficoltà per la madre. Fino al febbraio del 1930, Maria trascorre giorni felici in casa dei nonni materni, attingendo dal cuore di nonna Cesira Samiolo una immensa ricchezza di fede e di amore alla

AC scuola di Santità: i coniugi Beltrame Quattrocchi

Beato Luigi Beltrame Quattrocchi Catania, 12 gennaio 1880 – Roma, 9 novembre 1951 Beata Maria Corsini Firenze, 24 giugno 1884 – Serravalle di Bibbiena, 26 agosto 1965 Memoria liturgica 25 novembre Nel 1899, Maria e Luigi si conoscono a Roma dove Luigi si era trasferito, per gli studi, in casa degli zii materni. Cominciano a frequentarsi. Lei mostra una buona

AC scuola di Santità: Guido Maria Conforti

Guido Maria Conforti Casalora di Ravadese (PR), 30 marzo 1865 Parma, 5 novembre 1931 Memoria liturgica: 5 novembre Guido M. Conforti è uno dei protagonisti della rinascita dello spirito missionario nella Chiesa tra la seconda metà del XIX e la prima parte del XX secolo. Nasce vicino a Parma il 30 Marzo 1865. L’incontro con un grande Crocefisso che trovava

AC scuola di Santità: Riccardo Pampuri

San Riccardo Pampuri Trivolzio, 2 agosto 1897 Milano, 1 maggio 1930 Memoria liturgica: 1 maggio Il suo nome di battesimo è Erminio Filippo. A meno di tre anni, perde la mamma e a 10 perde anche il padre. Vive con gli zii, profondamente cristiani. Dopo il liceo, s’iscrive alla facoltà di medicina. Durante la Prima guerra mondiale lavora in un

AC scuola di Santità: Alberto Hurtado

Alberto Hurtado Viña del Mar, 22 gennaio 1901 18 agosto 1952 Santiago del Cile Memoria liturgica 18 agosto Dopo un’infanzia segnata dalla morte del padre quando aveva 4 anni, Alberto entra nel Collegio Sant’Ignazio e vi resta fino al completamento degli studi, nel 1917. Studia Diritto nell’Università Cattolica del Cile, coniugando bene studi e servizio degli altri, organizzando, assieme ad altri

AC scuola di Santità: Gianna Beretta Molla

Santa Gianna Beretta Molla Magenta (MI), 4 ottobre 1922 Monza, 28 aprile 1962 Memoria liturgica: 28 aprile Gianna trascorre una fanciullezza e un’adolescenza serena in una famiglia numerosa: è la penultima di otto figli. Dopo il liceo, s’iscrive alla facoltà di medicina, aderendo alla FUCI e continuando il suo impegno come responsabile ACI in parrocchia. Diventa medico chirurgo nel 1949.