Categoria: Unitario

Con l’amore, anche i bulli potrebbero diventare più buoni.

“Il pensiero di una nostra giovanissima in occasione della giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo” Ieri, 7 febbraio, ricorreva la giornata nazionale contro bullismo e cyberbullismo. Rosamaria Zappalà, una giovanissima dell’ Azione Cattolica della Cattedrale, ci ha inviato questa sua riflessione che vogliamo condividere con voi. Il bullismo, purtroppo, continua a bussare alle porte della nostra realtà. Soprattutto tra gli

“Giornata mondiale di preghiera contro la tratta di persone”.

Su invito di una nostra socia e presidente parrocchiale, anche l’Ac diocesana aderisce alla Giornata mondiale di preghiera contro la tratta di persone. Tale giornata si celebra il prossimo 8 febbraio, proprio nel giorno in cui la Chiesa ricorda la canossiana Santa Giuseppina Bakhita, la quale ha vissuto sulla sua pelle l’essere venduta come schiava. L’appuntamento, promosso dall’Ufficio diocesano Migrantes,

Aci San Filippo: ECCO IL NOSTRO SI

IL PARROCO: “L’A.C. RIFERIMENTO PER LA COMUNITA’ PARROCCHIALE” Servire e dare la vita: questo lo slogan dell’Azione Cattolica per il nuovo anno associativo 2020-2021, che sarà ancora segnato dalla pandemia e dai suoi effetti. Il virus però non ha fermato la voglia di essere parte attiva dell’associazione, nonostante molte attività dei giovani, adulti e bambini non si siano svolte in

Distanti ma…uniti!

L’equipe ACR della diocesi di Acireale ha scritto questo sussidio con proposte e attività per il mese della pace. Per farlo, abbiamo preso spunto dal sussidio nazionale “Mese della Pace 2021”, pensando però a un percorso con proposte concrete di incontri da poter vivere in questo tempo. Leggendolo troverete anche materiali e link utili. Ogni anno, il mese della Pace

La presidenza diocesana di AC ha aderito al comitato Verità e Giustizia per Giulio Regeni

Con oggi sono trascorsi cinque anni dalla morte di Giulio Regeni, nostro connazionale che il 25 gennaio 2016 veniva rapito, torturato e ucciso in Egitto, in circostanze non ancora chiarite.Un giovane che si trovava in Egitto per il suo lavoro di ricerca, barbaramente percosso e strappato improvvisamente alla vita e all’amore dei suoi cari.Sui fatti oggi indaga la Procura della

Messaggio del Vescovo per la festa dell’adesione

Carissimi Fedeli di Azione Cattolica,in questo giorno solenne per la Chiesa, voi Soci siete chiamati a rinnovare ancora una volta l’adesione.In un momento di dolore e prova come quello che stiamo affrontando, aderire all’Azione Cattolica assume un significato ancor più particolare. È segno di speranza e attenzione verso il prossimo; è testimonianza di un impegno per la Chiesa che non

Veglia per la Festa dell’Adesione all’Azione Cattolica.

Cari presidenti, cari responsabili e cari soci tutti, vista l’insolita festa dell’adesione che ci apprestiamo e vivere, abbiamo pensato di organizzare un momento di veglia insieme, in diretta Facebook dalla Basilica di S. Sebastiano di Acireale lunedì 7 Dicembre alle ore 19.45. Chi vuole potrà raggiungerci in Basilica, altrimenti vi invitiamo – nel pieno rispetto della sicurezza di ognuno –

Giornata di formazione per educatori e responsabili

Carissimi presidenti parrocchiali, educatori ACR, educatori giovani/issimi, animatori adulti, al termine di questa estate, desideriamo incontrarvi per iniziare insieme il nuovo anno associativo, come parte di una famiglia.L’invito è rivolto ai presidenti parrocchiali e agli educatori ACR, giovanissimi e giovani e agli animatori dei gruppi adulti. In ottemperanza alle norme anticovid abbiamo previsto 2 incontri dividendo la diocesi per vicariati.

INCONTRO DEI RESPONSABILI ADULTI VERSO UNA NUOVA NORMALITÀ

   Il 4 Luglio scorso, nella sede diocesana dell’Azione cattolica ad Acireale, si è svolto l’incontro dei responsabili parrocchiali dei gruppi adulti, il primo dopo il periodo di chiusura dovuto all’emergenza sanitaria.    La gioia di incontrarsi era evidente negli occhi e nei volti, anche perché per tanti era il primo incontro ufficiale dall’assemblea diocesana. Ed è questa la prima